Le 10 migliori giacche riscaldate per affrontare il freddo nel massimo comfort

Se in inverno si trascorre molto tempo all’aperto, per lavoro o per praticare sport, ci si può proteggere dal freddo vestendoci a strati, che però potrebbero non essere sufficienti a tenerci al caldo.

Indossare troppi capi uno sull’altro, però, non è consigliato, perché rende più difficili i movimenti durante la nostra attività azzerando completamente la sensazione di comfort.

In questi casi ci vengono in aiuto le giacche riscaldate che, grazie ad un sistema di carica, sono in grado di assicurarci il calore necessario per poter stare all’aperto per molto tempo e risolvono il problema del combattere il freddo nei periodi con temperature rigide. Il mercato recentemente si è arricchito di questi particolari capi d’abbigliamento, scegliere la migliore giacca riscaldata per le nostre esigenze non sarà complicato.

Le migliori giacche riscaldate


Qual è la migliore giacca riscaldata?

Dimentichiamoci quindi della sovrapposizione di strati di indumenti, delle giacche a vento ingombranti e scomode e passiamo al comfort di una giacca riscaldata. Ma cosa dobbiamo considerare nell’acquisto di un capo così particolare?

La taglia, ovviamente, che deve essere giusta per evitare dispersione di calore; il materiale, la quantità e disposizione degli elementi riscaldanti, la capacità della batteria, la presenza o meno di maniche, guanti, cappuccio, ma questo dipende dal tipo di attività in cui andremo a indossarla.

E dopo questa breve introduzione, diamo uno sguardo a una serie di articoli alla ricerca della migliore giacca riscaldata sul mercato in questo momento

Qui di seguito ti presentiamo le migliori giacca riscaldata:

1. Giacca riscaldata unisex – Afunso

Gilet Riscaldato Uomo Donna, Copertura Leggera...

Acquista su Amazon

Sei un appassionato di sport da praticare all’aria aperta, ma temi le basse temperature? Hai mai pensato a un capo d’abbigliamento sportivo riscaldato? Il gilet di Afunso potrebbe fare al caso tuo: ha ben 4 aree di riscaldamento, torace, schiena e una fibra in carbonio che avvolge interamente il collo.

In soli 400 grammi trovi protezione da acqua e vento, grazie allo strato esterno impermeabile e antivento, e il comfort di una soffice e calda imbottitura in cotone caldo di ottima qualità, che trattiene il calore prodotto  dai pannelli in fibra di carbonio, tenendoti al caldo più a lungo possibile.

Puoi scegliere le aree da riscaldare e la temperatura che più si addice alle tue esigenze. Ovviamente  nessun timore di eventuali brutte sorprese: il voltaggio da 1.5 non intacca il corpo umano e, inoltre, la protezione contro il cortocircuito ti permette di goderti il calore del gilet in tutta tranquillità.

Importante: la batteria non è inclusa, potrai però sceglierne una che più soddisfi le tue richieste in termini di autonomia e funzionalità.


2. Giacca riscaldata impermeabile da uomo -PROSmart

PROSmart Giacca Riscaldato da Uomo Impermeabile...

Acquista su Amazon

Se è la durata della batteria l’elemento che orienta il tuo acquisto, la giacca riscaldata di PROSmart potrebbe candidarsi ad essere scelta, visto che per ogni ricarica completa l’autonomia potrebbe arrivare alle 18 ore, ovviamente tenendo conto della temperatura impostata.

È una giacca impermeabile, rivestita con materiale idrorepellente per migliorare la resistenza all’acqua e al vento, con tre diverse aree riscaldabili a tre diverse temperature, da 40 a 60 gradi, che puoi scegliere premendo un pulsante sulla giacca.

E’ una giacca dal design sobrio che può accompagnarti in ogni attività sportiva all’aperto, dall’escursionismo allo sci, ma anche nella vita di tutti i giorni. Puoi lavarla a mano o in lavatrice in un sacchetto per la biancheria ma, prima di farlo, non dimenticare di togliere la batteria dall’apposita tasca interna.


3. Giacca riscaldata unisex con USB – Haofy

Haofy Gilet Riscaldato USB Giubbotto Riscaldato...

Acquista su Amazon

Si potrebbe pensare che un gilet non sia un capo adatto a essere indossato in condizioni di basse temperature vista l’assenza delle maniche, eppure questo modello di Haofy risulta essere un valido alleato sia per le attività all’aperto, dalla semplice passeggiata all’escursionismo, sia per muoversi in città.

Questo è possibile grazie alle 5 zone di riscaldamento, 2 nella parte anteriore e 3 in quella posteriore. Un pulsante comanda le tre impostazioni di calore, da 40 a 60 gradi, che scaldano i pannelli in fibra di carbonio e la membrana in TPU in pochi secondi.

Può essere lavato a mano o in lavatrice, dopo averlo riposto in un sacchetto per la biancheria. Il produttore raccomanda in particolare di acquistare l’articolo in una o due taglie più grandi, vista la scarsa vestibilità, e di acquistare separatamente  il caricabatterie portatile da 5V, poiché non è compreso nel prezzo.


4. Giacca riscaldata unisex – Afunso

Giacca Riscaldante Elettrica Uomo/Donna, Ricarica...

Acquista su Amazon

Stanchi delle giacche invernali ingombranti, così scomode da rendere goffo ogni movimento? Una giacca riscaldata risolve anche questa fastidiosa sensazione di sentirsi impacciati e, soprattutto questo modello di Afunso,  leggero, dalla linea essenziale e leggermente avvitata, può essere la soluzione ideale.

Le 4 zone riscaldanti sono attive dopo 3 secondi dall’accensione, con temperatura regolabile a seconda della zona, dell’esigenza del momento e della temperatura esterna. Impermeabile e antivento all’esterno, all’interno della giacca contribuisce a mantenere il calore per il corpo, grazie  all’imbottitura in cotone caldo e morbido.

Nessun pericolo per un eventuale surriscaldamento: in caso di temperatura elevata, un sistema di protezione dai cortocircuiti provvederà ad abbassarla automaticamente. A tal proposito, il produttore ricorda che la batteria non è compresa nel prezzo e che un dispositivo a bassa potenza potrebbe non essere sufficiente ad avviare il sistema di riscaldamento.


5. Giacca riscaldata imbottita da uomo – Dewbu

DEWBU Giacca Riscaldata a 7.4V Batteria Imbottito...

Acquista su Amazon

Vorresti programmare un’escursione invernale su un percorso piuttosto lungo, ma temi che la tua giacca riscaldata non resista per tutta la durata della camminata? Prova con questa giacca impermeabile e imbottita, dato che, grazie alla sua batteria da 5000 mAh , riesce ad assicurare una condizione di calore per circa 10 ore.

Ciò è possibile sia grazie al calore generato dai tre pannelli riscaldanti, sia ad altri ottimi accorgimenti che Dewbu ha messo in campo in questo articolo: il guscio esterno impermeabile, isolante e traspirante, l’imbottitura confortevole, l’abbottonatura aggiuntiva interna antivento, le maniche provviste di guanti e il cappuccio staccabile.

Il sistema riscaldante è ad alta efficienza soprattutto per il controllo della temperatura: la giacca si autoprotegge nel caso questa fosse eccessivamente alta, spegnendosi automaticamente e, in caso di cortocircuito, tagliando completamente la corrente dell’apparecchio. Batteria e caricatore sono compresi nel pacchetto.


6. Giacca riscaldata da donna – Conqueco

CONQUECO Giacca Riscaldante Elettrica Donna...

Acquista su Amazon

Un esempio di funzionalità e attenzione allo stile si ritrova in questo modello accattivante proposto da Conqueco, dalla linea femminile avvitata e con dettagli a contrasto, che aggiungono piacevolezza al fine più prettamente pratico di questa tipologia di giacche.

I tre pannelli riscaldanti in fibra di carbonio, alimentati dalla batteria al litio da 10000 mAh, ti assicurano calore per un tempo variabile, a seconda della temperatura impostata, dalle 10 alle 3.5 ore. Inoltre, una batteria così capiente, può ricaricare al bisogno eventuali dispositivi come smartphone o tablet.

E’ una giacca Softshell leggera e impermeabile grazie alla fodera esterna in poliestere, e calda e morbida all’interno per l’imbottitura in velluto. Ideale per ogni tipo di attività sportiva e non, da praticare all’esterno durante i periodi più freddi, viene fornita con caricatore, cavo e powerbank.


7. Giacca riscaldata impermeabile da donna – PROSmart

PROSmart Giacca Riscaldato da Donna Impermeabile...

Acquista su Amazon

Osservando questa giacca di PROSmart, colpisce la linea elegante, femminile ed essenziale, e difficilmente potremmo pensare che si tratta in realtà di una giacca termica riscaldata. Apparentemente è più un cappotto da indossare in città, piuttosto che, ad esempio, lungo un sentiero di montagna.

Invece è una giacca che, grazie ai tre pannelli riscaldanti, alimentati da una batteria ricaricabile da 12V, portatile e rimovibile, grazie alla capienza di 5000 mAh, conservata in una tasca interna, assicura un riscaldamento fino a 18 ore a seconda della temperatura impostata.

Anche la manutenzione è particolarmente facile: è una giacca riscaldata che si può lavare a mano o in lavatrice, ovviamente ricordando di togliere prima la batteria e il cavo.


8. Giacca riscaldata smanicata unisex – Pincou

PINCOU Gilet Riscaldato Elettrico con Caricatore...

Acquista su Amazon

È un gilet bello da vedere e confortevole da indossare questo modello unisex proposto da Pincou. Ben 5 aree di riscaldamento, alimentate da una powerbank portatile non inclusa, forniscono calore da 40 a 52 gradi, a seconda dell’esigenza del momento.

Realizzato in materiale morbido e confortevole, come tutte le giacche termiche assicura benefici al nostro corpo, migliorando la circolazione e alleviando dolori ossei e muscolari. Per questo motivo si tratta di un prodotto molto versatile, adatto a  chi pratica attività sportive all’aperto, ma anche a persone sofferenti a causa di dolori osteoarticolari, come può capitare soprattutto nelle persone anziane.

Il produttore raccomanda di acquistare la giacca in una o due taglie in più rispetto a quella indossata normalmente, dato che la taglia italiana è più piccola di quella dichiarata.


9. Giacca riscaldata da donna – Iurek

IUREK Gilet Riscaldato, ZD939 Gilet Donna...

Acquista su Amazon

Per le donne che non vogliono rinunciare allo stile anche durante l’attività sportiva praticata in inverno alle basse temperature, la giacca riscaldata è una valida alternativa alle ingombranti giacche a vento che comportano il fatto di indossare più strati di indumenti.

I 4 pannelli riscaldanti possono essere regolati a tre diverse modalità di temperatura, alimentati da una batteria ricaricabile da 7.4V da  10000 mAh, così capiente da assicurare un riscaldamento continuo fino alle 10 ore, ovviamente a seconda della temperatura impostata.

Esternamente è realizzata in nylon impermeabile, con morbida fodera in cotone all’interno, due materiali che richiedono una manutenzione piuttosto facile, come ad esempio il semplice lavaggio in lavatrice. Ovviamente ricordiamoci di togliere la powerbank prima di procedere al lavaggio.


10. Giacca riscaldata da donna – Lychee

Lychee Gilet Riscaldato Giacca Riscaldata per...

Acquista su Amazon

Cerchi un capo che ti tenga al caldo, non sia ingombrante e quindi faciliti i movimenti durante la tua attività sportiva? Questo gilet di Lychee potrebbe fare al caso tuo: leggero, resistente, confortevole, traspirante, ti consente di abbinarlo a qualsiasi altro capo che vorrai indossare.

Gli elementi riscaldanti in fibra di carbonio, la cui temperatura è regolabile grazie a tre diverse impostazioni, sono alimentati da una capiente batteria da 10000 mAh, non inclusa, che puoi usare anche per ricaricare al bisogno dispositivi come tablet o smartphone.

Di facile manutenzione, è lavabile a mano o in lavatrice ma non a secco, previa estrazione della powerbank . La sicurezza è garantita dalla ottima qualità degli elementi riscaldanti ideati proprio per prevenire cortocircuiti.


Cosa è una giacca riscaldata?

giacca-riscaldata

Una giacca riscaldata è una giacca che ha un proprio sistema riscaldante al suo interno.  Quando la temperatura del corpo si abbassa troppo, l’organismo riduce l’afflusso di sangue nelle zone periferiche per evitare la perdita di calore corporeo ed è per questo motivo che mani e piedi risultano freddi.

I migliori capi d’abbigliamento, per quanto caldi e confortevoli siano, ci possono aiutare a proteggerci dal freddo, ma non potranno mai produrre nuovo calore con cui scaldarci, diversamente, appunto, da questo tipo di giacca.

I primi modelli di giacche riscaldate erano piuttosto scomodi e ingombranti, mentre i modelli più recenti sono più aderenti e comodi, con un design che strizza l’occhio alla moda per incontrare il favore di potenziali acquirenti.

Molte di queste giacche possono essere personalizzate, ossia possono rilasciare tanto calore quanto quello richiesto da chi le indossa. Sono indumenti nati per le necessità di chi lavora all’aria aperta, come le persone impiegate nell’edilizia, e rappresentano un valido aiuto per queste categorie di lavoratori.

Come funzionano le giacche riscaldate?

Le giacche riscaldate sono rivestite da fili attraverso i quali passa una carica elettrica bassa. In poche parole somiglia un po’ al nostro sistema della circolazione sanguigna, che ci mantiene al caldo grazie al flusso continuo del sangue.

Il calore si produce quando la carica elettrica passa attraverso i fili e si irradia alla giacca. Solitamente la batteria è una da 3 a 7 volt, ricaricabile, per cui  non ha bisogno di essere rimpiazzata.

Alcuni modelli più recenti e più voluminosi usano batterie da 12 volt. La batteria si trova in una tasca speciale posta all’interno della giacca.

Benefici di una giacca riscaldata

  • Il calore fornito aumenta la sensazione di benessere di chi la indossa
  • Rende superfluo vestirsi con troppi strati.
  • Allevia il dolore derivanti da artrite, reumatismi e altre patologie che si aggravano con il freddo.
  • La batteria ricaricabile con USB può essere utile  per caricare eventuali altri dispositivi.
  • È leggera, quindi non aggiunge troppo peso a quello della borsa o dello zaino di chi la indosserà.

Quanto durano le giacche riscaldate?

La durata della giacca riscaldata dipende dalla durata della batteria, e questa, a sua volta, dipende fondamentalmente da due fattori: l’impostazione della temperatura e la capacità della powerbank.

Quando la batteria è di qualità scadente e la temperatura è impostata al massimo, la giacca riscaldata non resterà calda per un periodo di tempo probabilmente superiore alle due ore.  Una batteria più potente e la temperatura impostata su un valore medio o basso, può arrivare a garantire dalle 8 alle 12 ore di calore.

Alcuni tipi di giacca sono muniti di batterie a lunga durata, mentre per altri è necessario acquistare la batteria a parte e questo può essere un vantaggio perché si può scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

La vita della batteria dipende anche dall’uso di eventuali dispositivi che possono essere alimentati attraverso le porte USB, come le maniche staccabili o i guanti: ovviamente anche questi comportano un maggiore uso della batteria.

 Alcuni modelli consentono a chi li indossa di regolare la temperatura dei diversi pannelli riscaldanti, ad esempio si può decidere di scaldare alla massima temperatura le tasche e di ridurla ad esempio nei pannelli sulla schiena.

Quali materiali vengono usati per realizzare le giacche riscaldate?

Solitamente le giacche riscaldate sono realizzate, esternamente, in poliestere trattato, spesso con un rivestimento in DWR, un tessuto idrorepellente, e internamente hanno una imbottitura confortevole che può essere in diversi materiali, ad esempio come il pile.

Le giacche riscaldate sono pensate per essere resistenti al vento e all’acqua e per mantenere il calore tra i vari strati all’interno anche in assenza del sistema di riscaldamento attivo.

Gli elementi riscaldanti sono pannelli ottenuti da sottili lastre di acciaio pannelli oppure realizzati in fibra di carbonio. La fibra di carbonio è il materiale ideale per una giacca di questo tipo per la sua leggerezza, la durevolezza e la capacità di generare calore.

Elementi da considerare nell’acquisto di una giacca riscaldata

giacche-riscaldate

Le giacche riscaldate sono prodotti relativamente nuovi ma con un mercato in espansione. Quali caratteristiche devono guidare la nostra scelta? Andiamo a esaminarle una per una.

Fonte di calore/Elementi riscaldanti

La qualità della giacca riscaldata e la quantità di calore sono strettamente connessi. I pannelli riscaldanti in fibra di carbonio sono inseriti nell’imbottitura della giacca e producono calore quando la batteria è attiva. Sono molto sottili e non vengono mai a contatto con la pelle.

Per quanto riguarda la manutenzione della giacca, è necessario leggere le istruzioni prima di procedere al lavaggio. Alcuni tipi di giacche richiedono un lavaggio a mano e asciugatura all’aria aperta, mentre per altre si può tranquillamente usare un lavaggio in lavatrice.

Il numero dei pannelli e la loro collocazione varia a seconda del tipo di giacca. La maggior parte di questi capi hanno pannelli collocati su torace e schiena,  ma le parti riscaldate possono essere anche quelle del collo, delle maniche o delle tasche.

Materiali

Il materiale delle giacche termiche deve essere leggero, isolante e traspirante per regolare temperatura e umidità. Pensate sostanzialmente per essere indossate in condizioni di basse temperature, devono assicurare comfort e massimo isolamento.

Sono ideali in caso di basse temperature o climi particolarmente freddi, perché in altre circostanze possono risultare troppo calde. Per questo motivo è necessario che siano traspiranti: una temperatura interna troppo elevata può portare a infarto per elevata temperatura interna.

Tasche

Le tasche sono elementi importanti perché necessarie per riporre gli effetti personali, le batterie o anche, solo per scaldarsi le mani. Dovrebbero sempre essere protette da sistemi di chiusura, come le cerniere lampo. Alcune giacche presentano anche delle tasche riscaldate.

Voltaggio

Una batteria da 3.7V può offrire fino a 10 ore di riscaldamento; batterie con voltaggi inferiori  sono più adatti a essere usati con cavetti USB. Infine, le batterie a 12V si possono ricaricare nelle prese tipo accendisigari e durano finché sono collegate alla presa.

Batteria

Innanzitutto, per essere certi di acquistare un prodotto valido, di qualità, basta controllare la presenza delle varie certificazioni, soprattutto quelle relative alla batteria e al sistema di riscaldamento.

Alcune giacche sono dotate di batterie ricaricabili,  mentre altre usano delle batterie ad alimentazione esterna, ad esempio come quelle a 12V. In sintesi abbiamo:

  • Batterie da 7.4V, la cui durata varia dalle 2 alle 5 ore a seconda dell’intensità della temperatura.
  • Batterie da 3.7V, si spengono e riaccendono in continuazione e durano circa 10 ore.
  • Batterie da 12V che si inseriscono direttamente nella presa accendisigari dell’automobile o simili e funzionano fin quando sono collegate all’alimentazione.

Caricabatterie

Le batterie a voltaggio più basso (3.7V – 5V) hanno delle prese USB che possono essere usate per ricaricare i dispositivi elettronici come i cellulari. Sono piuttosto comodi perché consentono di caricare lo smartphone mentre si ha indosso la giacca.


Domande frequenti

️ Le giacche riscaldate sono veramente utili?

Sì, sono ideate per mantenerti al caldo, per mantenere costante la temperatura del corporea. Sono ideali per chi svolge lavori all’aperto, ma anche per chi pratica attività sportive in inverno o, comunque, alle basse temperature, come gli amanti del ciclismo, dell’escursionismo, sciatori.

️ Le giacche riscaldate si possono lavare?

È consigliabile lavare le giacca riscaldata in lavatrice piuttosto che a secco, magari evitando la fase della centrifuga. È preferibile riporle in un sacchetto durante il lavaggio, si può usare anche la federa di un cuscino.

️ Le giacche riscaldate sono impermeabili?

La maggior parte di queste giacche sono resistenti all’acqua, ma non tutte sono impermeabili. Si possono quindi tendenzialmente usare tutte sotto la pioggia o in caso di neve, evitando, nel dubbio, di farle letteralmente inzuppare d’acqua.

️ I gilet riscaldati sono sicuri?

Ogni capo d’abbigliamento riscaldato è progettato per non surriscaldarsi. Gli elementi riscaldanti sono separati dal corpo da una membrana impermeabile per poter usare la giacca riscaldata in sicurezza anche in condizioni di umidità. Inoltre  non vanno assolutamente immersi in acqua per non danneggiare la batteria.