I 9 migliori correttori per occhiaie e imperfezioni viso

Oggi parliamo del correttore per occhiaie, quel magico cosmetico che è alla base di ogni nostra seduta di make up e che ci permette di avere un incarnato radioso, di apparire riposate, cancellando occhiaie, imperfezioni e segni di stanchezza sotto gli occhi e in tutto il nostro viso.

Per quanto il nostro beauty case possa essere rifornito di ogni prodotto raffinato, e per quanto il nostro trucco possa essere perfetto, se non copriamo alla perfezione le imperfezioni e in particolare le tanto temute occhiaie sotto gli occhi, il nostro aspetto apparirà sempre stanco e trascurato, togliendo splendore a tutto il nostro viso.

Fortunatamente il problema delle occhiaie è facilmente risolvibile con l’applicazione di un buon prodotto cosmetico, capace di correggere le imperfezioni del contorno occhi e donarci un aspetto fresco e un colorito levigato e uniforme.

Occorre però fare attenzione a scegliere il tipo più adatto alla nostra pelle e ad utilizzarlo nella maniera più idonea, perché il correttore può essere di tanti tipi, ma deve anzitutto avere una texture idratante e confortevole e soprattutto adatta al nostro tipo di epidermide.

Le migliori correttori per occhiaie


Qual è il miglior correttore per occhiaie?

Come orientarci per scegliere il miglior correttore per occhiaie tra la moltitudine di prodotti offerti dal mercato?

Anzitutto distinguiamo due tipologie principali di questo cosmetico: il correttore propriamente detto, e il cosiddetto concealer.

Questi due prodotti si differenziano non solo per la loro colorazione, ma anche per la funzione che svolgono.

Il concealer è il correttore classico, dalle tonalità simili a quelle del fondotinta, ma più pigmentato. Applicato in piccole quantità e su punti specifici del viso, copre le piccole imperfezioni, e uniforma l’incarnato.

Il concealer va scelto sulla base degli stessi principi con cui si sceglie il fondotinta, cioè tenendo conto del tono del proprio viso, ovvero della carnagione (chiara, olivastra, eccetera) e del sottotono, cioè della sfumatura di fondo della pelle, che può tendere verso una tonalità più calda, più fredda oppure neutra.

Il corrector invece è un tipo di correttore più recente creato per neutralizzare e correggere le discromie cutanee, attraverso la sua particolare colorazione (verde, viola, arancione, giallo, blu); si basa sulla teoria del colore e sfrutta le proprietà dei colori complementari.

Il correttore, inoltre, si può applicare in modi diversi: servendosi di un apposito pennellino, con una spugnetta per il trucco, oppure, in alternativa, direttamente con le dita. Non c’è un modo migliore, diciamo che dipende dalle proprie preferenze personali e dalla propria abilità manuale

Qui di seguito ti presentiamo le migliori correttori per occhiaie:

1. Correttore per occhiaie levigante con azione antirughe Talika Eye Detox

Eye Detox Concealer - Beige - Talika - Trucco anti...

Acquista su Amazon

Per uno sguardo più luminoso e ringiovanito, questo prodotto innovativo unisce in sé le caratteristiche di un trattamento antietà e anti stanchezza e il trucco riparatore anti occhiaie.

Molto pratico e facile da usare, con la sua forma di una “penna a scatto”, questo prodotto cura e nasconde occhiaie e imperfezioni, regalando un aspetto uniforme e riducendo occhiaie, borse, e rughe sottili attorno agli occhi.

La sua formula decongestiona e tonifica simultaneamente la pelle sin dalla prima applicazione, grazie ai suoi tre ingredienti essenziali.

Riduce le rughe e fornisce una protezione antiossidante con le cellule native di rosa damascena; ringiovanisce la zona del contorno occhi con Chromadetox; idrata intensamente con l’acido ialuronico.

A questo aggiungiamo la copertura ottimale e la lunga tenuta di questo prodotto, efficace su ogni tipo di occhiaie, sia bluastre che marroni, e disponibile anche nelle colorazioni porcellana e bronzo.


2. Correttore per occhiaie leggero e luminoso Mineralize Concealer di Mac

MAC Mineralize Concealer

Acquista su Amazon

Questo prodotto è un cosmetico cremoso, facile da applicare e arricchito da minerali ed ingredienti naturali.

E’ leggero e luminoso, perché la sua texture fluida e leggermente cremosa illumina molto bene il contorno occhi e regala un effetto che è molto naturale.

Ha una coprenza media, ma stratificandolo l’effetto può aumentare; con una sola applicazione al mattino dura tutta la giornata, con un finish luminoso e naturale.

Inoltre non secca la pelle e non ne sottolinea eventuali segni della pelle, non appesantisce lo sguardo e minimizza linee e rughe.

Adatto a tutti i tipi di pelle, questo prodotto è stato testato dermatologicamente e oftalmologicamente. Fornisce idratazione istantanea e a lungo termine.

Si può applicare sulla pelle direttamente dal pennello, oppure miscelare con la punta delle dita, o con una piccola spugna.


3. Correttore per occhiaie a lunga tenuta di Ptkoonn

Concealer,Correttore Liquido,Correttore Viso...

Acquista su Amazon

Questo prodotto di Ptkoonn è arricchito da ingredienti vegetali protettivi, ideale per uniformare l’incarnato e coprire anche le discromie evidenti.

Grazie alla sua buona coprenza, questo correttore nasconde le macchie e riduce al minimo le imperfezioni, illuminando la pelle in maniera diffusa per avere un look impeccabile.

Delicato sotto gli occhi, anallergico, il prodotto ha una texture setosa ed è facile da applicare, grazie al pennellino di cui è dotato.

Essendo liquido si stende molto facilmente, idrata ed è a lunga durata. Inoltre il suo formato ridotto lo rende molto adatto per essere trasportato in viaggio, o in una piccola pochette.


4. Correttore per occhiaie in stick BioNike Defence Color Anti Blemish

BioNike Defence Color Anti-Blemish Correttore...

Acquista su Amazon

Questo cosmetico di BioNike ha una buona capacità coprente senza appesantire ed è molto delicato, pensato apposta per non creare fastidi o allergie nemmeno alle pelli più delicate.

E’ composto da sostanze attive antiossidanti e anti-stress quali il lipoestratto di cacao, una frazione lipofila estratta dalla fava del cacao contenente particolari biolipidi con potere levigante del microrilievo cutaneo.

Contiene inoltre l’olio di Moringa oleifera, un olio vegetale ad elevato contenuto in acidi grassi insaturi, efficace emolliente che rinforza e protegge la pelle dai danni ambientali.

La Vitamina E infine protegge dai danni dei radicali liberi e dallo stress ossidativo.

È un prodotto morbido, facile da stendere e di alta qualità, che non forma grumi sotto gli occhi. 

Mimetizza le più comuni imperfezioni cutanee, come occhiaie, brufoli, macchie e illumina le zone d’ombra per uno sguardo ringiovanito e radioso. La sua texture cremosa forma un film sottile dalla perfetta aderenza e lunga tenuta. E’ disponibile in 3 diverse tonalità.


5. Correttore per occhiaie extra coprente L’Oréal Infaillible More Than a Concealer

L'Oréal Paris Correttore a Lunga Tenuta...

Acquista su Amazon

Infaillible More Than a Concealer, copre perfettamente le occhiaie e le imperfezioni della pelle, grazie alla sua stesura facile e veloce, ideale per un’azione precisa, efficace e di lunga durata.

Con una sola passata e un solo gesto, copre fino a 24 ore e garantisce una copertura naturale e luminosa su tutti i tipi di pelle, il tutto con pochissimo prodotto.

Il prodotto in questione ha una formula idratante e molto morbida, facile da stendere e adatta a coprire bene non solo le occhiaie ma anche le borse sotto agli occhi.

Il prodotto è disponibile in un’ampia gamma di 8 colori, tra cui scegliere la nuance più adatta.


6. Correttore per occhiaie liquido NYX Can’t Stop Won’t Stop

NYX Professional Makeup Correttore Can't Stop...

Acquista su Amazon

Questo prodotto di NYX, disponibile in ben 24 tonalità ad alta pigmentazione, è un correttore liquido e leggerissimo che non migra e si presta a tre diversi utilizzi sulla pelle.

Con finish matte e facile da applicare e sfumare, il prodotto è ottimo per correggere le imperfezioni, per illuminare il viso e realizzare un contouring impeccabile su determinate zone.

Si tratta quindi di un ottimo prodotto multiuso e versatile, dalla texture cremosa e dall’ottima coprenza, con una durata pari a 24 ore.

Non segna le pieghette sotto gli occhi e non risulta pesante, perché la sua formula è particolarmente cremosa e morbida.


7. Correttore per occhiaie anti età con bacche di Goji e Haloxyl di Maybelline New York

Maybelline New York Correttore Liquido Il Cancella...

Acquista su Amazon

Questo prodotto di Maybelline è un cosmetico arricchito con principi attivi anti-età, come le Bacche di Goji, un antiossidante naturale che protegge la pelle dall’invecchiamento cutaneo, e l’Haloxyl, un principio attivo che aiuta ad attenuare le borse e contrastare l’apparenza delle occhiaie.

L’applicatore è ricoperto da morbide micro-fibre, e svolge un’azione mirata per coprire le occhiaie e correggere le imperfezioni, rispettando la delicata zona perioculare.

Il prodotto garantisce una coprenza ideale, senza creare rughette o segni di demarcazione.
Occhiaie, piccole rughe, borse e imperfezioni appaiono come cancellate, lasciando in primo piano uno sguardo luminoso e ringiovanito e un’epidermide levigata.

La lunghissima durata di questo prodotto lo rende particolarmente affidabile.


8. Correttore per occhiaie liquido e coprente Healthy Mix Anti Fatigue di Bourjois

Bourjois Concealer Healthy Mix Anti-Fatigue,...

Acquista su Amazon

Questo cosmetico coprente è ottimo per nascondere le occhiaie e gli altri segni di stanchezza, donando un incarnato luminoso, delicato e naturale.

La sua formula basata sull’acido ialuronico idrata e rigenera la pelle, mentre i pigmenti riflettenti aumentano la luminosità. Inoltre la sua miscela di vitamine C, E e B5, fanno apparire istantaneamente la pelle più sana e levigata.

Applicandone una piccola dose nelle zone da correggere e illuminare, e poi stendendola con i polpastrelli, si uniforma il viso e si cancellano istantaneamente tutti i segni di stanchezza per un look riposato.

La sua formula fluida si stende facilmente, coprendo le occhiaie ed i gonfiori senza lasciare segni o striature perché il prodotto è cremoso e non entra nelle pieghe del contorno occhi, non secca la zona perioculare mettendo in mostra le rughette dovute all’età o semplicemente all’espressione.

Ha una coprenza leggera, ma duratura, e si applica facilmente. Ne basta poco, e va sfumato con attenzione, per regalare un aspetto più sano e coprire le piccole imperfezioni. 


9. Correttore per occhiaie in stick formula cremosa Hide the Blemish di Rimmel London

Rimmel London Correttore Hide The Blemish, Stick...

Acquista su Amazon

Ottimo rapporto qualità prezzo per questo prodotto di Rimmel molto pratico in stick, dalla coprenza media, che elimina imperfezioni, rossori e occhiaie per ore.

La sua texture ultracremosa, morbida e scorrevole è facile da applicare e si sfuma facilmente, uniformando perfettamente l’incarnato per darti un risultato perfettamente naturale.

Hide The Blemish Concealer di Rimmel London ha una resistenza eccellente, che ti garantisce almeno 5 ore di copertura.

Ottimo al mattino, al momento del trucco e quando hai bisogno di un piccolo aiuto extra per ottenere la carnagione perfetta, pratico da avere sempre con sé, quando hai bisogno di un ritocco in ogni momento della tua giornata.


Che cos’è un correttore?

correttore

Il correttore è cosmetico utilizzato per mascherare occhiaie, macchie senili, pori dilatati e in generale le piccole imperfezioni della pelle.

Come il fondotinta, ha lo scopo di uniformare il colore della pelle, e per questo va scelto armonizzando il colore con il proprio tipo di carnagione e con il proprio tono di pelle.

Ma a differenza del fondotinta, contiene più pigmenti, sebbene sia il correttore che il fondotinta siano disponibili in un’ampia gamma di tonalità.

Il correttore può essere utilizzato da solo, sulle parti da ritoccare, o con il fondotinta. È disponibile in diverse forme: dal liquido alla polvere al pratico stick compatto.

Il primo correttore disponibile in commercio fu Erace di Max Factor, lanciato nel lontano 1954.

Il trucco mimetico è un tipo di cosmetico pigmentato molto più pesante e intenso, usato per coprire gravi scolorimenti e inestetismi della pelle come voglie, cicatrici e vitiligine.

Il correttore è disponibile in una varietà di tonalità. Quando si sceglie un correttore, si tende a scegliere una o due tonalità più chiare del tono della pelle, per nascondere meglio le macchie e le occhiaie sotto gli occhi.

Alcuni prodotti si avvicinano il più possibile al tono naturale della pelle, mentre altri si fondano sul principio dei colori complementari, ed hanno quindi lo scopo di annullare il colore di un particolare tipo di inestetismo.

I correttori con sfumature gialle sono usati per nascondere le occhiaie. Quelli verdi e blu possono contrastare le macchie rosse sulla pelle, ad esempio brufoli, vene rotte o rosacea, mentre un cosmetico di colore viola può rendere le carnagioni giallastre più luminose.

I diversi tipi di correttore

Passaggio obbligato nella beauty routine e nel make up quotidiano, il correttore è diventato oramai indispensabile, in quanto corregge in un attimo gli inestetismi e ti dà un aspetto immediatamente migliore.

A patto ovviamente che si scelga il prodotto migliore, o quantomeno il più adatto alla nostra pelle, in base alle caratteristiche dei difetti che vogliamo mascherare o attenuare.

Per semplicità, dividiamo la categoria dei correttori in quattro tipologie principali:

  • Correttore liquido
  • Correttore in crema
  • Correttore in lozione
  • Correttore stick
  • Correttore con protezione solare (SPF)

Ognuno di questi tipi di correttori funziona per diversi tipi di pelle o problemi di pelle. Quindi, vediamoli in dettaglio.

Il correttore liquido

La versione liquida è estremamente versatile, perché offre una copertura totale, ed inoltre è adatto per quasi tutti i tipi di pelle, a parte per chi ha la pelle molto secca, che dovrebbe evitare i correttori liquidi, perché potrebbero enfatizzare le zone secche del viso; chi invece ha la pelle normale, mista o grassa può tranquillamente adoperare il correttore liquido.

Copre macchie e occhiaie, si fonde perfettamente con la pelle e non evidenza le piccole rughe e le linee sottili del viso come invece fanno altri tipi di correttore.

Nella categoria dei correttori liquidi, esistono tre tipi di finitura:

  • La finitura opaca, che dura più a lungo e attenua la lucentezza, anche se può seccare la pelle ed evidenziare zone secche
  • La finitura satinata, in grado di conferire un aspetto o una finitura più naturale, per un look senza fondotinta e per correggere piccole imperfezioni.
  • La finitura luminosa, ideale per la parte inferiore degli occhi e per coprire le occhiaie, per far risaltare e illuminare l’incarnato, da usare solo in piccole quantità alla volta.

Il correttore in crema

Di solito il correttore in crema è più spesso e denso di un correttore liquido e fornisce una buona copertura da media a completa.

È il prodotto ideale per coprire le occhiaie scure e le discromie. Questo tipo di correttore si applica meglio con le dita, perché il contatto col calore lo rende più fluido e facile da applicare, e non va strofinato ma punteggiato con le dita.

Può essere applicato ugualmente bene anche con una spugnetta per make up o un pennello per correttore.

I prodotti in crema sono adatti per coprire le imperfezioni secche, poiché non enfatizzano le macchie secche sulla pelle. Tuttavia, tieni presente che tendono a seccarsi, quindi potrebbero non essere la scelta migliore per le persone con linee sottili o rughe.

Il correttore in schiuma

Questi correttori hanno una consistenza più spessa e sono adatti per chi ha un tipo di pelle grassa.

Molti sono anche correttori di colore, che vengono generalmente utilizzati sotto il fondotinta per neutralizzare lo scolorimento o il rossore.

I correttori color pesca neutralizzano le ombre blu e viola su tonalità della pelle media.

I correttori arancio e rosa neutralizzano le macchie scure sui toni della pelle scura; il rosa pallido in particolare nasconde le macchie blu sulla pelle chiara.

I correttori gialli coprono le ombre viola o più scure sulla pelle olivastra o abbronzata.

I correttori verdi nascondono e contrastano efficacemente il rossore.

I correttori lavanda e viola annullano il giallo.

Il correttore in stick

L'Oréal Paris MakeUp Correttore Liquido Accord...

I correttori in stick, dalla consistenza cremosa e densa, sono estremamente comodi per la loro applicazione.

Sono particolarmente indicati per coprire macchie scure e per i ritocchi.

I prodotti in stick devono essere applicati con movimenti punteggiati con un dito, un pennello o una spugna di bellezza, sfumando bene il prodotto sulla pelle perché, anche se offrono la copertura più completa tra tutti i tipi di correttore, tendono ad essere piuttosto pesanti.

Chi ha la pelle sensibile o molto grassa, dovrebbe evitarli, specie in estate, perché il calore può farli colare sul viso e scioglierli completamente.

Il correttore con protezione solare (SPF)

Sappiamo che la pelle del viso va protetta dall’eccessiva esposizione ai raggi solari.

Dunque perché non scegliere un cosmetico che svolga anche un ruolo di protezione e filtro dai raggi UVA e UVB?

I prodotti di bellezza SPF possono aiutarci a prevenire le macchie solari, gli eritemi, i danni causati dal sole come le rughe. Inoltre, tendono ad essere anche più idratanti, rendendoli degli ottimi correttori in generale per tutti i tipi di pelle.

Criteri di acquisto per scegliere il correttore

Per quanto possiamo avere già le idee sufficientemente chiare su quale tipo di prodotto possa essere il più adatto per noi, ci sono alcune altre cose da valutare, prima della scelta definitiva.

Eccole qui riassunte:

  • Tipo di pelle
  • Maturità della pelle
  • Grado di copertura desiderato
  • Prezzo
  • Tonalità
  • Prodotti anallergici
  • Certificazioni
  • Il tipo di pelle

Sappiamo bene che ogni pelle ha le sue peculiarità e le sue caratteristiche, pertanto automaticamente ognuna avrà bisogno di trattamenti, cure, e di conseguenza cosmetici diversi.

Se, ad esempio, la pelle mista o normale tende ad assorbire bene i prodotti correttori, e quindi non è consigliabile utilizzare un prodotto grasso e cremoso, la pelle secca, d’altra parte, avendo difficoltà ad assorbire l’umidità, necessita di una formula leggera e cremosa del correttore.

Per i tipi di pelle più giovane e grassa, i prodotti in stick funzioneranno meglio.

  • La maturità della pelle

L’età della pelle è un fattore che incide sul prodotto che funzionerà meglio.

Ad esempio, se la pelle da correggere è giovane, ognuno di questi prodotti può funzionare in modo eccellente. Mentre se la pelle è matura, i correttori liquidi saranno una scelta molto migliore rispetto ai correttori in stick, in quanto andranno ad idratare un’epidermide più provata e disidratata.

  • Il grado di copertura desiderato

Prima di acquistare il correttore, pensa a quale grado di copertura vuoi arrivare, perché questo influirà sulla scelta del tipo di prodotto.

Tieni presente che i prodotti in stick danno di solito la massima copertura, con la loro consistenza più pesante e spessa che li rende adatti per coprire imperfezioni profonde e significative.

Anche i prodotti cremosi forniscono un’ottima copertura, mentre i prodotti liquidi, dalla consistenza più leggera, coprono molto meno le imperfezioni.

Per fare un esempio molto pratico: per coprire completamente le occhiaie andrebbero applicati due strati di correttore.

Il primo molto sottile, per la correzione del colore vera e propria.

Dopo che si è solidificato, si può aggiungere uno strato altrettanto sottile di un correttore del tono della pelle.

Devi assicurarti che entrambi gli strati siano molto sottili, perché usare troppo prodotto per coprire le occhiaie è un errore che può rovinare il tuo trucco lasciandoti con un aspetto innaturale e artificiale.

  • Il prezzo

Il prezzo di questi cosmetici varia a seconda della confezione, della formula e della marca.

Di solito i correttori in matita o penna sono i più costosi, anche se spesso sono affari vantaggiosi, perché si usano in modiche quantità, quindi durano più a lungo.

Tra le creme, i prodotti liquidi e in stick, non troviamo una differenza significativa di prezzo. Tuttavia, noterai che il costo varierà notevolmente a seconda della marca.

  • Le tonalità

In generale, le tonalità di un correttore classico beige dovrebbero essere scelte in base alla pelle e al colore del trucco di base.

I prodotti colorati dovrebbero essere scelti in base al colore dell’imperfezione che si desidera correggere, seguendo la teoria dei colori complementari.

  • I prodotti anallergici

Le persone che soffrono di malattie della pelle, allergie, irritazioni o che semplicemente hanno la pelle particolarmente sensibile, dovrebbero sempre scegliere prodotti cosmetici ipoallergenici, per prevenire reazioni avverse e potenzialmente pericolose.

In caso di dubbi o patologie, meglio consultarsi col proprio medico o con un dermatologo, per essere sicuri di quale prodotto acquistare.

  • Le certificazioni

Anche se i prodotti non sono tenuti a soddisfare alcuno standard o a rispettare un determinato regolamento, sono sempre di più oramai i marchi che non testano sugli animali e realizzano i loro prodotti con ingredienti completamente naturali.

Di solito queste caratteristiche vengono evidenziate dalle case produttrici, che ne vanno giustamente orgogliose; un timbro o una dicitura chiara sull’etichetta certificherà questo valore aggiunto.


Domande Frequenti

💄 A cosa serve il correttore

Il correttore è un cosmetico che viene utilizzato per mascherare occhiaie, macchie dovute all’età, imperfezioni del viso, brufoli, pori dilatati e altri piccoli difetti della pelle del viso.

È simile al fondotinta, ma più spesso e coprente, e contiene pigmenti in grado di fondersi con il tono della pelle e della carnagione.

💄 Qual è la differenza tra il fondotinta e il correttore?

Il correttore è specifico per nascondere e coprire occhiaie, macchie, imperfezioni, ecc. e quindi di solito viene usato su punti specifici del viso o nella zona perioculare.

Il fondotinta invece viene applicato su tutto il viso per uniformare la carnagione.

Il correttore di solito è disponibile in formati e confezioni molto più piccole del fondotinta perché non è pensato per essere utilizzato su tutto il viso, ma solo dove serve a coprire i difetti.

💄 Si può applicare il correttore da solo?

Assolutamente si, si può usare anche solo il semplice correttore per nascondere eventuali difetti, senza applicare successivamente il fondotinta.

L’importante è sfumare bene il correttore e scegliere una tonalità il più possibile vicina al colore della propria pelle.

Si raccomanda di non usare un correttore più chiaro sulle macchie, perché finirebbe per metterle ancor più in evidenza e potrebbe farle sembrare grigie.

💄 Il correttore va applicato prima o dopo il fondotinta?

In generale, il correttore va applicato dopo il fondotinta, perché il fondotinta ha proprietà uniformanti e rende la pelle più omogenea e compatta.

Dopo aver messo il fondotinta, è possibile individuare con facilità le zone che hanno bisogno dell’intervento aggiuntivo del correttore, per cancellare in maniera definitiva le imperfezioni, mantenendo un effetto naturale.

Inoltre il correttore è pensato per aree specifiche, quindi è bene non sfregarlo dopo averlo applicato e non portarlo in giro su altre zone del viso che non siano quelle che specificamente si vogliono coprire.

💄 Che colore usare per coprire le occhiaie?

Il colore del correttore va scelto innanzitutto in base al “tipo” di occhiaie.

Se ad esempio le occhiaie tendono ad avere un colorito violaceo, è bene scegliere un correttore sui toni del giallo, se le occhiaie sono di colore blu, allora il correttore dovrà tendere all’arancione.

Se le imperfezioni sono lievi e le occhiaie poco evidenti, si potrà utilizzare un semplice correttore, ma bisognerà fare bene attenzione ad armonizzarlo con la propria pelle.

Di solito mezza tonalità più chiara rispetto al colore della propria pelle è ottimale. 

💄 Come usare il correttore per coprire le occhiaie?

Il correttore deve essere sempre sfumato molto accuratamente e va sempre dato in piccolissime quantità, per evitare che eventuali accumuli di prodotto possano evidenziare piccole rughe, solchi e antiestetiche pieghette della pelle.

Il correttore va dato sulla zona d’ombra dell’occhiaia, evitando la zona della palpebra: si può utilizzare il dito anulare destro, per picchiettare il prodotto sulla pelle, avendo cura di “scaldarlo” prima dell’applicazione, per farlo fondere bene con la pelle. 

Il correttore va sempre picchiettato con le dita e mai trascinato o spalmato.

Si può utilizzare anche un piccolo pennello, per imperfezioni localizzate come brufoli e macchie della pelle, mentre la spugnetta può rivelarsi utile per fissare il correttore in fase di applicazione e ritocco finale.