“Baciami ancora” di Gabriele Muccino/Una favola dieci anni dopo

di S.L.

A dieci anni da L'Ultimo Bacio, Gabriele Muccino torna con il sequel Baciami ancora.
Carlo (Stefano Accorsi) e Giulia (il ruolo che prima era di Giovanna Mezzogiorno è ora interpretato da Vittoria Puccini) si sono separati e condividono la custodia della figlia Sveva. Marco (Pierfrancesco Favino) e la moglie non stanno meglio, consumati dal desiderio di un figlio non hanno più nulla da dirsi. Alberto (Marco Cocci) è il solito ribelle. Livia (Sabrina Impacciatore) ha cresciuto da sola Matteo dopo che Adriano (Giorgio Pasotti) è stato arrestato per traffico di droga. Paolo (Claudio Santamaria) soffre di manie di depressione che non gli consentono una vita normale.

Gli ex-trentenni di Muccino sono esattamente allo sbaraglio. In frantumi i sogni e le speranze di un tempo, sembra che tutto si sia risolto peggio di quello che temevano. Nell'arco del film per tutti -o quasi- i personaggi si prospetta però il lieto fine. Se inizialmente è dato pensare che Muccino stia raccontando un'altra generazione di oggi, con realismo, onestà, schiettezza, prima che siano trascorsi i 150 minuti della pellicola è
evidente che ti si sta raccontando una favola, moderna, ma pur sempre una favola. L'omonima canzone, tema musicale del film, è firmata Jovanotti e si è aggiudicata il David di Donatello come miglior canzone originale ma, come molti sequel, Baciami ancora non può dirsi all'altezza del suo predecessore. Nel cast anche Valeria Bruni Tedeschi.

Baciami ancora (Kiss me again) di Gabriele Muccino domenica 6 giugno alle 8:30