Libera

La grande abbuffata

di Elisabetta de Dominis

Dev'essere come trovarsi in una pasticceria da soli nel cuore della notte. Ti puoi abbuffare, però l'indomani, oltre al disagio fisico, avrai qualche problema di ordine legale. Come sei entrato? Cosa hai rubato? Pasticcini, babà e tiramisù. Sei un ladro e finisci dentro perché ti sei fatto fuori la pasticceria.

L'Italia fa gola a molti, non parliamo delle escort italiane che sono come le ciliegine sulla torta. Ci ha già sbattuto il muso il Cavaliere, ma purtroppo Bertolaso non ha tratto insegnamento dalla vicenda D'Addario. Anzi, sembra si sia servito copiosamente non solo della ciliegina Francesca ma di tutte le torte che via via gli venivano offerte, spartendole fraternamente con parenti e amici.

Certo che questi uomini di potere italiani devono essere proprio affamati: per una escort perdono la testa. E tutto il resto: la dignità, la posizione sociale, il lavoro. La faccia, insomma. Sembra che non abbiano mai visto una donna in vita loro. E, sì, che ce ne sono a bizzeffe di giovani e belle pronte a prostituirsi.  Il fatto è che costano e loro probabilmente sono molto tirchi anche se guadagnano un sacco di soldi. Invece se la escort gliela paga un imprenditore, al quale in cambio viene pilotato un appalto, si evita il doloroso fastidio di mettere mano al portafogli o, magari, di essere scoperto dalla moglie ad intaccare il "patrimonio familiare". Com'è bello il sesso gratis! Macché solo una "ripassata" di un massaggio antistress - spiega il capo della Protezione Civile. C'è da crederci: a quella età preferiscono non far fatica.  Insomma, quante storie per un massaggio di tipo orientale in patria: ormai è Prostituzione Civile in tutto il mondo. Sarà, solo che è merce di scambio. E lo scambio è illegale.

 In occasione di una festa "megagalattica" l'imprenditore Anemone - neppure un romanziere avrebbe trovato un nome più consono - consiglia di fargliene trovare 2 di escort a Bertolaso (come da intercettazioni telefoniche pubblicate su Repubblica), ma il suo factotum Rossetti ne consiglia 3. Benedetto Viagra... O è tutta colpa del Viagra? Perché, scusate, prima della sua scoperta, all'epoca della democrazia cristiana, questi miracoli fatti da un uomo di mezza età non accadevano.

Quanto costa alla fine il sesso gratis,  la perdita dell'amore della moglie, dei figli, del cognato... Ma no, Bertolaso non deve preoccuparsi: sono così legati... da società che giravano affari di milioni di euro, con un capitale sociale di soli 10 mila euro.  Le famiglie più solide sono proprio quelle che hanno un patrimonio in comune... figurarsi qua che si tratta di società immobiliari, di rifiuti, di turismo e congressi che fanno capo alla famiglia della moglie di Bertolaso. Rimarranno uniti più che mai.

Quello che mi fa più pena, alla fin fine, è quel disgraziato del premier che aveva affidato la sua faccia alla buona riuscita delle imprese della Protezione Civile. Chi gli porterà via ora i rifiuti dalla Campania, chi gli preparerà le costose casette per gli ultimi 6 mila senzatetto abruzzesi? Senza contare i Grandi Eventi e le emergenze, che hanno fatto fare bella figura al governo? Ora si scopre che si è servito di un manipolo di brutte figure. L'occasione fa l'uomo ladro - diceva mia nonna. E il povero Berlusconi si è fidato, ha dato carta bianca e quelli ci hanno firmato sopra. Potere assoluto e soldi provocano delirio di onnipotenza, figurarsi se poi si confonde una spa con una SpA. Cioè un centro benessere con una società per azioni. Lungo la strada spianata per diventare una società per azioni, la Protezione Civile, tra una catastrofe e l'altra, si è fermata alla spa del centro benessere romano, il Salaria Sport Village, per una ripassatina, ma del codice civile e penale.
Il Cavaliere doveva essere veramente affranto per difendere a spada tratta Bertolaso. Ha perfino sostenuto che Francesca, la massaggiatrice (fino a prova contraria), è una signora di una certa età. Una cosa è certa dunque: non è una minorenne.

Ma il destino, ancora una volta, arride al Nostro: il governo, a forza di dire che ogni cosa è emergenza, stava costruendo un governo parallelo che non agiva nei limiti della legge, ma contro,  al di sopra della leggi. E chissà che problemi avrebbe potuto arrecare Bertolaso a lungo andare al nostro premier... fino ad oscurarlo definitivamente come un canale tv.