FANCY FOOD/LA CONFERENZA DI FRED PLOTKIN/Cibo italiano, che passione con la crisi

Durante la fiera newyorkese del Fancy Food, l'Ice diretto da Aniello Musella ha organizzato un seminario con Fred Plotkin  titolato "Why Is Italian Food the Best During Economic Hard Times?". Scrittore e giornalista, Plotkin è l'autore di numerosi libri di culinaria, tra cui dei classici sulla cucina  italiana. In questa occasione, Plotkin ha interessato e soprattutto divertito il pubblico spiegando perché, anche in tempi di crisi economica, il cibo e le ricette italiane sono da preferire sulle altre. Plotkin ha prima rivelato alcuni dati sui ristoranti che mentre tutti risentono della crisi, invece molti degli italiani aumentano fatturati e profitti. "Ho saputo che questo sta avvenendo in Svizzera. La ragione è perché il cibo italiano, con la sua naturalezza e calore, ti fa sentire più a tuo agio in questi tempi di crisi. Insomma si cerca più la tradizione quando c'è incertezza, si cerca qualcosa che da più fiducia, e il cibo italiano non ti tradisce mai". Plotkin ha spaziato partendo dalla tradizione dell'Impero romano, quando si gettano le base per le regole del mangiar bene: soprattutto il cibo deve essere durevole, utile e bello. Fin dall'inizio gli italiani imparano ad "amare" quel che mangiano, e "l'italiano sente un grande piacere sensuale nel cibo e nel vino... diciamo che col piacere e col saper gustare e apprezzare il cibo, gli italiani hanno un'esperienza simile a quella di fare all'amore".  

Plotkin ha sottolineato l'aspetto del "saper contenersi", cioè non esagerare mai, cosa che la cucina originale italiana sa far molto meglio che le altre. E poi, soprattuto in tempi di crisi, un grande vantaggio della tradizione culinaria italiana, che viene dal popolo,  è che "non si butta niente". Plotkin la chiama la cucina "del recupero": "Il maiale è come la musica di Verdi, non si butta niente". E poi, ricordando anche quando era giovane studente squattrinato a Bologna, Plotkin ha garantito che mangiando quanto basta, con il cibo italiano si resta sempre soddisfatti e felici: "Dopotutto, quale cucina offre l'opportunità di poter saziare così tanti con un bel piatto di spaghetti, che oltre che economici sono sempre buonissimi".