“Love & Sex” / Fratti: ironia, emozioni e sottile disincanto

di Silvia Cipriano

Nel suggestivo  scenario di Broadway, allo Shell Theatre, la Turtle Shell Production ha presentato la prima dell'esilarante « Love and Sex», tre atti unici  del noto commediografo e drammaturgo  Mario Fratti.

Mario Fratti, autore di molte opere quali «Suicide», «The Cage», «The Return», «Mafia» e «Race and Bridge» ma meglio conosciuto per il suo musical «Nine», ispirato al famoso film di Fellini "8 e mezzo", ci ha regalato con la sua malizia e senso dell'umorismo, attraverso la competente regia di John Cooper, uno scenario in cui l'alternarsi delle vicende rappresentate nei tre diversi atti, conducono al fondamentale elemento di gioco e di verità che il sesso e l'amore racchiudono.

«Dina & Alba», che esplorano il mondo di un'amore saffico ma  in cui si riflette anche la presenza di uomo che potrebbe rendere il loro rapporto più vivo ed eccitante insinuandosi per gioco e curiosità nella loro relazione o addirittura essendo la causa della sua rottura o la scintilla per il compimento di un atto inconsulto volto alla liberazione (con Tracy Hovel\Dina e Tamar Peizig\Alba).  

«Alessia» (Alex Ronkovich), un'intrigante giovane donna che decide di concedersi  ad un uomo molto più grande di lei e di cui la madre è innamorata per indurlo a sposarla, nel sottile gioco della malizia e della seduzione di cui l'uomo è ammaliato e corrotto sin dal peccato originale.

E infine «The Academy», la scuola veneziana per gigolò professionisti, ove in una compagine di avvenimenti ambientati negli anni Sessanta, la presunta moglie del professore diventa lo spunto di pratica e sperimentazione degli alunni, preludendo però, ad un inaspettato inganno (con Bellapia Mauro e Frank Craven).

Evidente in tutti e tre gli atti il costante riferimento ad un'amore condiviso, una sorta di amore a tre, o meglio un'azione sessuale strumentale  volta alla salvaguardia dell'amore vero. L'amore assoluto attraverso il gioco e l'espediente del sesso o il sesso come componente dell'amore assoluto che può dare tensione emotiva e durevolezza?

In ogni caso l'amore e il sesso, due elementi che stanno all'origine del mondo e che costituiscono il fulcro attorno al quale si incentra la nostra vita  e le nostre scelte e Mario Fratti questo lo fa intendere molto bene, giocando con un sottile velo di ironia e disincanto.