IL PREMIO NEW YORK RILANCIATO DALL’ISTITUTO DI CULTURA/Artisti cercasi a NY

di D.M.

Ultimi giorni per gli artisti che vogliono partecipare al Premio New York, organizzato dal direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di New York, Renato Miracco, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri. Il bando scade, infatti, il 30 aprile prossimo. Sarà un'edizione totalmente rinnovata quella di quest'anno, ripristinata dopo due anni di interruzione. Lo assicura proprio Renato Miracco. "Ideato sette anni fa, il Premio aveva bisogno di essere rivisto. Per due stagioni è stato interrotto, gli artisti infatti non erano soddisfatti dell'organizzazione", ha raccontato. Ad apportare importanti modifiche è stato proprio il direttore dell'Istituto Italiano: "Per prima cosa, siamo riusciti a ottenere la collaborazione di uno dei più grandi studi per artisti di New York, la Galleria ISCP. Loro- continua Miracco- daranno lo spazio per lavorare agli artisti vincitori della borsa di studio e, inoltre, porteranno ogni settimana molti curatori a vedere le produzioni". Come da contratto, la ISCP si impegnerà a organizzare una mostra alla scadenza dei corsi, così come farà anche l'Istituo Italiano di Cultura. Non più quindi solo gli spazi universitari, che nelle scorse edizioni erano assicurati dalla Columbia University, ma alcuni fra i più importanti ambienti artistici della città. Novità anche nel rapporto con la Columbia. Dopo numerose contrattazioni, Miracco in persona è riuscito a strappare per i borsisti la possibilità di frequentare i corsi di arte organizzati all'interno dell'Università. Formazione e aggiornamento, oltre che produzione, fondamentali per il futuro.

Renato Miracco è stato, fin dal suo arrivo nella Grande Mela, sempre molto sensibile all'arte italiana esportata in America. A questo proposito, il direttore sta lavorando a un Instant Book per fare il punto sui giovani artisti italiani a New York.
I vincitori delle passate edizioni del Premio New York non si sono più fermati. Solo alcuni esempi: Angelo Musco e Sissi sono arrivati alla Biennale di Venezia quest'anno, altri stanno su tutte le copertine dei giornali. Per partecipare è importante non avere più di 40 anni e presentare un progetto che riguardi la città di New York.

Le domande dovranno essere inviate entro il 30 aprile all'istituto di Cultura Italiana di New York, 686 Park Avenue, New York, NY 10065 (tel. 2128794242, ext 338).
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito del Ministero degli Esteri (www.esteri.it)