ARTE CONTEMPORANEA/EUart a Brooklyn:dall’Italia con amore

Di Michelina Zambella

"A Love Tribute of Italian Contemporary Artists to the US" è il titolo della mostra inaugurata sabato 24 gennaio 2009 al Micro Museum di Brooklyn, con cui si è concluso il tour artistico 2007-2008 di EUART, l'organizzazione non profit fondata nel 2007 da due artisti toscani, Ilaria Niccolini e Stefano Matini.

Dal vago al reale, dal fumettistico al cubismo, i 54 dipinti resteranno in esposizione fino al 7 febbraio per promuovere l'arte ma anche gli artisti italiani che vi sono dietro: Roby Carullo, Veronica Francione, Clara Menerella, Lucia Cecchi, Monica Cecchi, Giovanni Mangiacapra, Bruna Lanza, Joe Vega, Silvano Picchi, Massimo Sansavini, Massimo Ribechi, Salvatore Sferrazza, Myriam Cappelletti, Laura Candy, Flavio Del Pistoia, Elena Murer, Salvatore Sferrazza, Marta Mazzoni, Anna Ghisleni e Maddalena Barletta. Lo scopo di EUART, come si legge sul sito www.euart.com, è infatti quello di realizzare un ponte artistico tra America ed Europa, nonchè esportare la lunga tradizione artistica italiana, nota al mondo per la sua raffinatezza e il suo genio.

Dopo Miami e Boston, New York ha così segnato l'ultima tappa di un progetto che ha coinvolto soggetti privati ma anche istituzioni pubbliche, quali consolati e istituti di cultura italiana in America. «EUART è riuscito a promuovere l'arte e la cultura italiana in America grazie alla perfetta sinergia che si è venuta a creare tra pubblico e privato», precisa Ilaria, già pronta a ripartire per l'edizione 2009-2010, le cui tappe saranno New York, San Francisco, Los Angeles, Miami e Milano.

La Niccolini vive in Florida ma lavora tra Boston, New York, Miami e San Francisco dal 2000. L'emozione e l'umiltà sono le sue carte vincenti e lei, insieme a Stefano Matini, ce l'ha messa tutta per diventare portavoce delle bellezze della sua regione, la Toscana, e dell'Italia tutta. In America, infatti, Ilaria ha aperto la sussidiaria della sua compagnia di vetri di cristallo lavorando con Matini dal 2004 a numerosi progetti. Primo tra tutti Novimar Tuscan Living, un marchio con cui rappresentare il lifestyle di lusso toscano negli Usa; a seguire DOMANI Production, la compangia di produzione per FTL MODA Fort Lauderdale Fashion Week ed EUART 2007/ 2008. La mostra di Brooklyn, che Ilaria ha seguito a distanza attraverso Antonio Mossuto, artista siciliano che ne ha curato l'installazione, vuole inaugurare un buon inizio ad Euart 2009-2010.