GIORNO DELLA MEMORIA/LE INIZIATIVE ITALIANE A NY/Martedì la lettura dei nomi delle vittime della Shoah

di Gina Di Meo

Quando si è di fronte ad un dovere morale, è sbagliato parlare di consuetudine. Così quest’anno, nel presentare gli appuntamenti per commemorare il Giorno della Memoria, non useremo frasi convenzionali del tipo "il tradizionale o consueto appuntamento con... ", ma diremo che "rinnoviamo" l’appuntamento con la nostra coscienza per ricordare le vittime della Shoah. Possiamo rinnovare questo appuntamento in tanti modi, in forma privata oppure comunitaria, prendendo parte alle tante iniziative che si svolgono in città sotto l’egida del Consolato Generale d’Italia e del Centro Primo Levi in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, New York University Casa Italiana Zerilli Marimò, The Italian Academy at Columbia University, The John Calandra Institute at Cuny.

Domani, l’Istituto Italiano di Cultura (686 Park Ave) alle 6pm, presenterà il documentario "The Historic Ghetto of Venice" di Regina Resnik, mentre Maria Tucci leggerà estratti dal libro di Primo Levi "La Tregua".

Martedì 27, giorno ufficiale di commemorazione della Memoria, davanti al Consolato Italiano (Park Avenue e 68ma st), dalle 9am alle 4pm, ci sarà la lettura dei nomi degli ebrei deportati dall’Italia. Chiunque può partecipare.

La sera, alle 6pm, al Centro Primo Levi/Center for Jewish History (15 West 16 St) ci sarà la proiezione del film documentario "Quella pagina strappata" di Daniel Toaff, seguito da una discussione sulle leggi razziali in Italia tra il giornalista Andrea Fiano ed il rabbino Jack Bemporad.

Mercoledì 28 gennaio, alle 6pm, la Casa Italiana Zerilli-Marimò (24 west 12ma st) ospiterà la proiezione del film "Lo Stato di Eccezione. Processo per Monte Sole 62 anni dopo" di Germano Maccioni. A seguire dibattito tra il regista e Valeria Castelli. Saranno coinvolti anche i dottorandi in Italiano della New York University.

Giovedì 29 gennaio, sempre alle 6pm, all’Italian Academy at Columbia University (1161Amsterdam Av. tra 116 e 118 St) si terrà il simposio "Anti-Semitism At Home and Abroad", con Ira Katznelson(Columbia University) su "The Liberal Alternative: Jews in the United States during the Decades of Italian Fascism". Claudio Lomnitz (Columbia University) affronterà, invece, il tema "Dreyfus in Latin America: Anti-Semitism and the Ideology of the Mexican Revolution".

Infine, venerdì 30 gennaio, alle 11am, al John D. Calandra Italian American Institute, Queens College/Cuny (25 W 43rd St.) "Memories and Memoirs" presentato da Fabio Girelli Carasi del Brooklyn College.

Per maggiori informazioni: http://www.primolevicenter.org