SPECIALE CINEMA/ Nice con “Puccini e la fanciulla”/

di Gina Di Meo

Con la "maturità" consolidata in diciotto anni di esperienza, il New Italian Cinema Events (Nice, ndr) torna a New York per presentare una nuova carrellata di registi di nuova generazione. La 18ma edizione del Nice New York che prenderà il via il prossimo 13 novembre e si concluderà il 17, porterà sugli schermi di Tribeca Cinemas sette pellicole, alcune delle quali in anteprima per il nord America, ed un cortometraggio, Bab Al Samah di Francesco Sperandeo, "Nice - Intel Centrino Duo Award" per il miglior Cortometraggio Siciliano.

Apripista del festival, il 13 novembre, sarà Mar Nero (Black Sea), per la regia di Federico Bondi, con Ilaria Occhini, premio Miglior Attrice all'International Film Festival di Locarno, e Dorotheea Petre, giovane attrice romena. Bondi sarà presente alla proiezione e parteciperà ad un Q&A alla fine del film.

Il calendario proseguirà fino al 17 novembre con La Ragazza del Lago (The Girl by the Lake) di Andrea Molaioli, Lascia Perdere, Johnny (Don't Waste your Time Johnny) diretto da Fabrizio Bentivoglio, Lezioni di Cioccolato (Lessons in Chocolate) per la regia di Claudio Cupellini, Una Notte (A Night) di Toni D'Angelo, Cover Boy - L'ultima Rivoluzione (Cover Boy - The Last Revolution), Il Resto della Notte (The Rest of the Night) di Francesco Munzi.

Tra gli eventi speciali previsti per l'edizione 2008, la proiezione di Puccini e la Fanciulla (Puccini and the Girl) di Paolo Benvenuti, uno dei più importanti registi indipendenti del panorama italiano. Benvenuti sarà presente all'anteprima il 16 novembre al Walter Reade Theater del Lincoln Center. «Questo evento speciale - ha detto Viviana Del Bianco, direttrice del Nice - è stato curato dalla Mediateca Regionale - Toscana Film Commission, con cui collaboriamo quest'anno, e per l'appunto è dedicato ad uno dei nostri più grandi registi toscani, Paolo Benvenuti, un pisano, e tra i più originali e autentici cronisti della storia italiana del presente e del passato».

Come di consueto, subito dopo New York, il Nice nord America, si trasferirà, dal 16 al 23 novembre a San Francisco, al Landmark's Embarcadero Center Cinema. San Francisco non sarà da meno a New York e tra gli eventi speciali, oltre a Puccini e la Ragazza, regalerà al pubblico un tributo a Paolo Virzì, lanciato anni fa dal Nice. L'omaggio a Virzì aprirà il festival con la proiezione di N - Io e Napolene, con Monica Bellucci, Valerio Mastrandrea, Massimo Ceccherini. Il giorno dopo ci sarà Ovosodo e La Bella Vita. Il Nice San Francisco chiuderà con una vera e propria chicca, Gomorra (Gomorrah) di Matteo Garrone, Gran Premio all'ultima edizione del Festival di Cannes e candidato italiano all'Oscar. Il film è tratto dal libro omonimo di Roberto Saviano. A San Francisco, inoltre, in chiusura di Festival, sarà annunciato il vincitore del Premio Città di Firenze, che sarà il risultato delle preferenze espresse dal pubblico a New York e San Francisco.

Il Nice nord America si svolge in collaborazione con il ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per il Cinema, il ministero per gli Affari Esteri, con i Consolati Generali e Istituti di Cultura di New York e San Francisco, la Città di Firenze e l'assessorato alla Cultura, la Mediateca Reagione - Toscana Film Commission, New York University/Casa Italiana Zerilli-Marimò, New York Film Academy, American Calandra Institute, San Francisco Film Society, Tribeca Film Festival, Kodak, Rai Corporation, Rai e RaiSat, Sundance Institute, la Fondazione Fitzgerald di Firenze.

Per informazioni sulla programmazione: www.nicefestival.org. Tribeca Cinemas 1, 54 Varick Street (at Laight Street)

Per San Francisco anche www.sffs.org.