SPECIALE/TURISMO/ Dopo il calcio un altro sogno

di M. Z.

Il"Pablito" del calcio italiano ritorna a New York, ma questa volta in veste di imprenditore, per presentare il Resort Poggio Cennina, di cui è coproprietario assieme a Luigi Pelaggi (http://www.poggiocennina.it/agriturismo/index.html).

Ad accoglierli, martedi 14 ottobre, il Direttore dell'ENIT di New York, Riccardo Strano, che ha ospitato nella sua sede il Console Francesco Maria Talò, giornalisti e tanti tour operator. Lì il campione Paolo Rossi e il socio Luigi Pelaggi hanno introdotto il loro progetto turistico, a seguito della proiezione di tre video: il primo sulla Toscana, la Regione in cui nasce il Resort Poggio Cennina; un documentario che riassume la storia del campione del calcio italiano, Paolo Rossi, meglio noto come Pablito; e infine il video-presentazione del Resort.

La Toscana è una terra feconda e ricca di prodotti della natura, terra calda e ospitale, piena di antiche case rurali. Da qui nasce Poggio Cennina, che Elisa Pozzoli, Responsabile Marketing del Resort, ha così raccontato all'ENIT: "Poggio Cennina è una località magica. Posta su di un'altura che domina la Val d'Ambra, gode di una visuale unica sulla regione meridionale del Chianti". È qui che Luigi Pelaggi e Paolo Rossi hanno deciso di realizzare un sogno, cominciato nel 2004 con l'innamoramento di quell'incontaminato paesaggio, concretizzatosi dopo due anni di ristrutturazione di vecchi casali e terre. Parliamo di un luogo sano, lontano dalla vita quotidiana, dove la giornata è scandita dal sole e dall'oscurità, dove le stagioni sono scandite dai colori.

Proprio questi ultimi elementi sembrano aver influenzato le scelte architettoniche e d'interno delle case e ville messe a disposizioni. Sotto diversi nomi di animali, ciascuna si presenta con muri e arredamenti in colori caldi, accoglienti, che profumano di casa e amore. "Ogni camera da letto presenta il suo bagno. Concepito per famiglie, ma anche per gruppi o per banchetti nuziali, il resort si sta attrezzando per organizzare eventi con grandi sale conferenze" - afferma Pelaggi.

Quel borgo è effettivamente un luogo pieno di grande atmosfera, dove poter passeggiare nei boschi e rilassarsi in riva al lago, o sedersi a tavola e godersi i prodotti dell'azienda, quali il vino Borgo Cennina e l'olio Borgaccio. "La Poggio Cennina è un'azienda a vocazione biologica in cui la legge della natura prevale su ogni cosa. 90 ettari di boschi, viti, ulivi e alberi da frutto: piante coltivate e aiutate a crescere in modo sano, nel rispetto dei loro naturali equilibri" - spiegano Paolo e Luigi.

Gli amanti dello sport hanno a loro disposizione una piscina con idromassaggio immersa nel verde, una palestra, un bagno turco, un campo da calcetto, uno da tennis e un noleggio mountain bike. Ma se l'ippica è la vostra passione, a 15 km dal Resort si può raggiungere il maneggio "Cavallo Toscano"; per gli amanti del golf, invece, a mezz'ora d'auto si trova "L'Ugolino", il prestigioso golf club di Firenze. Paolo Rossi, che confessa di essersi trasferito a vivere nel Resort, è pronto a svelare tutti i suoi segreti di calcio ai giovani aspiranti campioni, che a partire dagli 11 anni possono partecipare al campo scuola estivo "Pablito".

Dal calcio al relax, Paolo Rossi ammette: ""Qui ho ritrovato le mie radici e il piacere di coltivare con passione e amore i prodotti che solo la terra della Toscana sa esprimere". Questa è la particolarità di Poggio Cennina, un luogo nato dall'amicizia di due persone e della loro grande passione per la natura. "Ho finalmente realizzato il grande sogno di costruirmi una vita a contatto con la natura nello splendido scenario della campagna Toscana" - conclude Luigi Pelaggi.

 

1