MUSICA/INCONTRO CON COSTANZA FRANCAVILLA/ La voce sensuale dell’indipendenza

di Silvia Forni

apelli scuri, voce sensuale, sguardo intenso, potrebbe essere descritta così Costanza Francavilla, famosa per essere stata la vocalist di Tricky per diversi anni. "La mia esperienza con Tricky è stata sicuramente un punto in più nella mia carriera, ma anche altre collaborazioni hanno avuto un ruolo importante nello sviluppo della mia personalità". Con un sito in myspace.com a: costanzafrancavilla, la giovane romana ha fatto più di 5358 "amici" o persone interessate ad ascoltare la sua musica. "Una delle canzoni che sento più vicine è l'ultimo mio singolo uscito il 7 giugno e chiamato ‘Just Another Alien', che riprende in modo esatto il modulo di entrata negli Stati Uniti. Di colore verde o bianco è sempre un form ce ci fa sentire tutti un po' ‘alien' nel vero senso della parola, come degli outsider, ed è una canzone molto importante per me soprattutto in questo momento dove il problema dell'immigrazione è molto esteso. Il mio nuovo cd ‘Sonic Diary' esce in questi giorni (il 17 giugno ndr) e per la promozione del mio nuovo disco abbiamo fatto un party il sette giugno, a Dumbo, Brooklyn, in collaborazione con Marco Messina del gruppo 99 Posse. I video, visuals erano di Yuko Sueta e la musica di diversi dj".

Il nuovo album include tracks come: "I've been waiting for you", canzone che possiamo trovare anche nella serie tv americana C.S.I, crime scene investigation. Oppure "I am ready", "Babilon Dream" e "God's Gonna Cut You Down", ispirata a Johnny Cash. La cantante afferma che "una delle mie canzoni che trovo estremamente vicina è ‘50 Bullets Fired in Queens', dedicata a Sean Bell, ragazzo ucciso in Queens dalla polizia nel novembre del 2006. Le parole della canzone denunciano la violenza, a volte gratuita: "Take me to New York, I am away from Rome. Oh What a nice neighborhood where cops like to shoot"". Inoltre troviamo la canzone "Burqa", che può essere ascolatata nella serie "C.S.I" o "Lworld"". Le influenze musicali di Costanza sono diverse: Fugazi, Working class hero, Nirvana, Pink Moon, The Cure, Teclo, Mazzy Star, Shellac, Kim Gordon e tanti altri. La musica della cantante italiana può essere descritta come "trip hop", "elettronica" o semplicemente "indipendente". Voce e musica molto sensuale, il tutto può essere descritto come un mix tra la voce di Beth Gibbons, cantante dei Portishead e i suoni dark dei Depeche Mode.

Costanza, che ha vissuto a Los Angeles per qualche anno, ha collaborato con il cantante Tricky ed il tutto è iniziato per caso. La cantante attualmente vive a New York e non solo canta, ma suona la chitarra, il basso, la batteria e sa usare il mix. Le collaborazioni con Tricky si possono trovare nel disco: "Vulnerable", dove Costanza è la vocalist in tutte le canzoni ed ha scritto, insieme al cantante americano i brani "Stay" e "What is Wrong". "Blowback", altro cd di Tricky dove l'artista italiana ha scritto, prodotto e cantato il brano "My Head". Inoltre, prodotto da Costanza, troviamo il cd "Zerokilled". L'artista ha collaborato con diversi film e serie tv come: "C.S.I", "The Lworld" e nel 2005 il film "Amatemi", diretto da R. De Maria con Isabella Ferrari. I nuovi progetti di Costanza sono numerosi, tra i quali la collaborazione con Marco Messina per altre canzoni e una performance all'evento "The Burning Man" precisamente a Black Rock City in Nevada il 29 agosto alle 8pm.