Eventi

Tre giorni su Italians in the Americas al John D. Calandra Italian American Institute Queens College/Cuny

di Gina Di Meo

L'identità italiano-americana si va sempre più rafforzando e si amplia il campo di studi ad essa connesso, ma uno studio per essere valido ha anche bisogno di trovare un riscontro nella realtà e ancora prima di un confronto tra chi ne alimenta la nascita. Non è certo la prima volta che si parla del tema, tuttavia è sicuramente la prima volta che vengono messe insieme all'interno di una conferenza così tante esperienze. Italians in the Americas Conference, che inizierà il prossimo 24 aprile e si concluderà il 26, è un tentativo a 360 gradi di analizzare l'italianità nelle Americhe chiamando a raccolta i maggiori esperti sia americani che italiani. L'evento si svolge sotto l'egida del John D. Calandra Italian American Institute Queens College/Cuny e sarà introdotto da James Muyskens, Presidente del Queens College, Anthony Julian Tamburri, Dean del Calandra Institute e dall'intervento inaugurale di Fred L. Gardaphe, Distinguished Professor of Italian American Studies, su "Beyond the Immigrant Paradigm: Identities and the Future of Italian American Studies".

Della tre giorni su Italians in the Americas Oggi7 se ne accuperà approfonditamente dopo la chiusura dei lavori. Gli argomenti che verranno trattati come temi di riferimento saranno: "Contested Identities in Italian America", "Working Aesthetics", "Italians in the Americas", "Reflections in Psychology", "Re-imagining/Re-presenting", "Is There an Italian/American Politic?", "Personal Readings of Key Cultural Texts", "First Encounters, First Conflicts", "Mapping and Visualizing Italians", "Women as Authors, Women as Subjects", "Italian Americans after World War II", "Imagining Italians".

Per informazioni: www.qcpages.qc.cuny.edu/calandra/. Calandra Institute, 25 West 43rd Street 17th Floor. Tel. 212 642 2094