Italiani in America

Gianluca Piersanti e la musica "Die Hard"

di Generoso D'Agnese

Il biglietto da visita é semplice: Gianluca Piersanti compositore di musica da film. Il risvolto molto interessante e decisamente piú prolisso: autunno del 1999, Gianluca Piersanti da Teramo si trasferisce ad Hollywood. Quattro mesi dopo é co-autore della colonna sonora del film "Goodbye Casanova", interpretato da Yasmine Bleeth ("Baywatch") e dalla rockstar Flea, bassista dei "Red Hot Chili Peppers". Il progetto, vede Gianluca firmare la colonna sonora con uno dei piú importanti compositori di Hollywood: Marco Beltrami ("Scream", "Mimic", "Dracula 2000"). Il film vince il premio speciale al "Los Angeles Italian Film Festival 2000".

Gianluca Piersanti é nato a Teramo nel 1972 e si é formato studiando musica classica nella sua cittá e suonando come chitarrista in varie formazioni rock. A Roma ha studiato Composizione sotto il Maestro Carlo Crivelli. Nel 1995, va a Milano per lavorare come compositore in ambito pubblicitario e per la Casa discografica EMI come autore/arrangiatore di alcune "band" italiane. Come chitarrista, compositore ed arrangiatore sviluppa uno stile innovativo che lo porta, con la sua band "Gli Impossibili" a vincere, nello stesso anno a Firenze, il premio "Miglior Gruppo Originale Italiano". Poi, nel 1997, va in Rai a realizzare arrangiamenti di canzoni per diversi professionisti, tra cui il premio Oscar Nicola Piovani ("La Vita é Bella"). Nel 1999 ottiene un nuovo premio: "Miglior Colonna Sonora" a completamento del "Corso Avanzato in Musica da Film", con il cortometraggio "Apple Pie".

Poi Hollywood. Il 2000 si chiude con Gianluca Piersanti autore della musica di altri quattro film: "A Christmas Tree and a Wedding" di Will Wallace; "The Playroom" del regista Blake Boyd (attore nel "Il Rompiscatole" con Jim Carrey), "Gang Fu" del regista Jeff Kirshbaum e "The Date" di Aktarus Aksas la cui colonna sonora é stata registrata lo scorso gennaio alla 20th Century Fox, con un'orchestra di 64 musicisti. Questo progetto segna la seconda collaborazione con il compositore Marco Beltrami (in veste di ‘music supervisor' per il film).

Confida Piersanti: "‘Goodbye Casanova', é stato un'ottimo punto di partenza per me ad Hollywood. Attualmente, il film sta soffrendo nei meandri della distribuzione, ma l'opportunitá di avere lavorato con Yasmine Bleeth e Flea continua a dare i suoi frutti. Soprattutto, la collaborazione con il compositore Marco Beltrami é stata decisiva per la mia crescita professionale". Poi continua: "Fortunatamente dopo ‘Casanova' i progetti a cui ho preso parte, sebbene non internazionali, sono stati di un buon livello. Ad esempio lavorare per ‘Christmas Tree and a Wedding' ha fatto si che Terrence Malick (regista del ‘La Sottile Linea Rossa') abbia sentito la mia musica e mi abbia scritto una bellissima lettera. Considerando il tipo schivo ed il fatto che sia una leggenda qui ad Hollywood, la cosa per me é ancora incredibile. Lavorare a ‘The Playroom' mi ha fatto una bella pubblicitá, ed il film ha ricevuto un'ottima recensione per la mia musica al festival di Dallas e di New York".

           Tra gli impegni recenti va annoverato il documentario TV "Ormond Discovery" di Danny Miller per la rete tv pubblica Pbs.

Tra i lavori cinematografici vanno invece sottolineati A Christmas Tree and a Wedding (2001), Maldida e Fish (nel 2001), The Magic of Fellini (2002) , Branches (2004) e Haunted Forest (2007) mentre diverse sue musiche sono state inserite nella colonna sonora di Die Hard 4 prodotto dalla 20th century Fox e interpretato da  Bruce Willis (la colonna sonora è di un altro italiano: Marco Beltrami)