Eventi

United Nations Programs on Hiv & New York Aids Film Festival. Riconoscimenti a Paolo Monaci e “Rose nel deserto”

di V.B.

Lo scorso giovedì 29 novembre 2007 l'italiano Paolo Monaci, fondatore del Golden Graal - premio ed evento formativo dedicato ai giovani talenti emergenti del teatro e del cinema italiano - ha ricevuto presso le Nazioni Unite il premio speciale assegnato tradizionalmente dal New York Aids Film Festival, evento nato nel 2003, sponsorizzato dallo Joint United Nations Programme on HIV and AIDS (UNAIDS) e fortemente impegnato nella

promozione del ruolo dei media come strumento di lotta contro la diffusione dell'HIV/AIDS.
Il Golden Graal, in partnership con Forum Nazionale dei Giovani - piattaforma di associazioni impegnata nella valorizzazione delle politiche giovanile in Italia e in Europa - ha rappresentato l'Italia al NYAFF con il film-documentario Rose nel deserto realizzato da Emmanuel Exitu sul tema dell'AIDS, centrato sulla storia di Rose Busyngye, l'infermiera ugandese che ha fondato a Kampala il Meeting Point International. Assieme al Golden Grall sono stati premiati anche due nomi prestigiosi: la giornalista Christiane Amanpour, corrispondente della CNN, statunitense di origine iraniana, famosa per i suoi servizi di guerra, e la regista indiana Mira Nair, la celebre autrice di Monson Wedding, Leone d'oro al festival cinematografico di Venezia del 2001.