Cinema

"Italian Dream" di Sandro Baldoni. Smarriti nel sogno di un italiano a Londra

di S.L.

The Italian Dream  per Antonio (Ivano Marescotti), protagonista del film di Sandro Baldoni, è quello di riuscire dove aveva fallito suo padre: aprire un ristorante Italiano a Londra. Per questo sogno aveva abbandonato la famiglia e si era dato alle scommesse nella capitale del Regno Unito, salvo poi tornare con la coda tra le gambe per fare il concièrge in un albergo. Ma il film di Baldoni prende solo il titolo da questa storia perché la sua trama ha tutt'altro soggetto. Una commedia? Un dramma? Un thriller? Tutto e niente per una pellicola che fonde generi e costumi.
La vita non proprio "fortunata" di Antonio viene stravolta dallo strano quanto inquietante incontro con Raniero (Teco Celio) il quale rivela ad Antonio che egli è il predestinato a diventare il suo assassino. E' il destino a volerlo per permettere a Raniero di re-incarnarsi in un essere superiore. Come in un Faust post-moderno, l'anima di Antonio viene ben presto lusingata e comperata per pochi spiccioli e quando giunge l'ora di pagare il proprio debito, la follia è la prima compagna che incontra lungo la strada.
Una storia che nel plausibile del suo epilogo, resta comunque poco credibile, disseminata di buchi di sceneggiatura che rendono difficile entrare nel verosimile del contesto. Ma d'altra parte, quando ci viene offerto un sogno, non siamo forse tutti un po' creduloni?
      

Tribeca Cinemas, TC 2, 54 Varick Street (at Laight Street), Domenica 11 ore 4pm e Martedi 13 ore 9pm. Preceduto dal corto "Buonanotte"